LA TUA CASA VACANZA A FIRENZE, PERLA DELLA TOSCANA

Poche immagini raccontano l’Italia come la vista dei tetti di Firenze che si perdono verso il Duomo. Lo status attuale del capoluogo toscano nasce da un lontano passato in cui il centro dominava la scena politica continentale, lasciando un segno indelebile di cui ancora oggi subiamo gli influssi, pur senza sempre rendercene conto. Se stai pensando di affittare un appartamento per la tua vacanza a Firenze, ecco alcune dritte per impostare al meglio il soggiorno nella città gigliata.

I 3 QUARTIERI MIGLIORI PER ALLOGGIARE A FIRENZE

Paragonata ad altre mete di uguale prestigio, Firenze è una piccola città; più che per quartieri, dunque, quando si parla di alloggiare nel capoluogo toscano può essere utile ragionare per zone. Il Centro Storico si percorre facilmente a piedi e racchiude le principali attrazioni cittadine; un’abitazione da queste parti potrà dare alla tua vacanza un sapore particolare. Il Duomo, Palazzo Vecchio e gli Uffizi sono da queste parti: gli affitti sono meno economici rispetto a zone meno centrali, ma il fascino di svegliarsi all’ombra della cupola di Santa Maria del Fiore ti ripagherà del tutto della spesa. Se decidi di alloggiare qui, comincia la tua ricerca da Piazza Santa Croce, Piazza San Marco o Piazza Santa Maria Novella.

Un’altra opzione interessante è senza dubbio l’Oltrarno. Questa zona di Firenze – sita sulla sponda sinistra del fiume Arno – è sempre parte del Centro Storico cittadino, ma leggermente decentrata. Qui si respira l’atmosfera fiorentina per eccellenza: alloggiando in un appartamento all’Oltrarno ti troverai a contatto con restauratori, botteghe orafe ed artigiane, così come ad alcune delle attrazioni turistiche più famose di Firenze, fra cui la Basilica di Santo Spirito, Palazzo Pitti, il Giardino Bardini e quello di Boboli.

Infine, un’opzione economica ma non per questo suggestiva: le campagne antistanti Firenze. Una casa vacanza nei dintorni della città ti metterà a contatto con i paesaggi più iconici della Toscana pur senza precluderti la vicinanza con il centro; unico requisito di questa scelta, la disponibilità di un’automobile.

COSA FARE A FIRENZE

La vacanza a Firenze è senza dubbio all’insegna dell’arte. Prima di partire, prenota l’ingresso alla Galleria degli Uffizi: si tratta di uno dei musei più famosi del mondo, e a ragione, visto che al suo interno vanta opere di Leonardo, Giotto, Caravaggio, Botticelli e Raffaello, solo per citare alcuni dei migliori. Ammira il David di Michelangelo alla Galleria dell’Accademia, visita Palazzo Vecchio e in seguito Palazzo Pitti, antica reggia medicea attorniata dal maestoso Giardino di Boboli. Dopo una visita alle principali chiese cittadine, fra cui non può mancare il Duomo, passeggia tra le botteghe dell’Oltrarno e fra quelle della zona di Ponte Vecchio (da attraversare rigorosamente al tramonto).

Stimolato l’appetito pensa a dove mangiare. Schiva il Centro Storico, dove non tutti i locali sono all’altezza. Prova invece lo street food dei barroccini del Mercato Centrale, la cucina toscana rivisitata di Borderline e quella ispano-balcaniva di Gurdulù, o ancora lasciati tentare da una cena gourmet al più classico Ristorante Borgo San Jacopo. La cucina della città è famosa per la bistecca alla fiorentina, la pappa col pomodoro e ribollita, la trippa e il lampredotto, il tutto bagnato con un Chianti o un buon Brunello: assicurati di non lasciare Firenze senza aver provato almeno uno di questi piatti tipici. Per quanto riguarda il dopocena, passeggia per il Centro Storico per scoprirne un fascino diverso, poi dirigiti in una delle principali zone della movida cittadina: Santa Croce, piena di locali alla moda, Santo Spirito, più alternativa e San Niccolò, frequentatissimo dai nativi. La scelta di pub e discoteche è vastissima. Tra i migliori segnaliamo il Rex (difficile trovare posto a sedere), il Montecarla (se ti piace il kitsch), Le Murate (ricavato nel vecchio carcere di Firenze) e ovviamente il Tenax (famoso in tutta Europa).

VACANZE A FIRENZE: IL CLIMA

Firenze ha inverni non troppo freddi ed estate calde e soleggiate: una variante più mite del clima mediterraneo, anche in considerazione della sua distanza dal mare. Piove soprattutto in autunno e in primavera. Generalmente, il range medio delle temperature va dai 5-6 gradi di gennaio ai 30-35 dell’estate, mitigati da un’umidità non molto alta. Probabilmente, il periodo migliore per visitare la città va da aprile a fine giugno, quando avrai la certezza di trovare belle giornate e un caldo piacevole. Inizia oggi il tuo viaggio: scegli una casa vacanza a Firenze e prepara la valigia!